Come tolgo le zecche da un riccio?

Tanti selvatici possono essere trovati con zecche.

Anche il riccio e, se è in difficoltà, può averne molte.

Usare sempre i guanti. Le zecche possono causare gravi malattie.

 ALCUNI CONSIGLI

Munirsi di guanti o protezione

per il recupero.

Mettere il riccio in una scatola

foderata con scottex.

Questa carta bianca ci permette di vedere se qualche zecca si è lasciata cadere dal riccio e, se comincia a muoversi, diventando pericolosa.

Tenere il riccio in un luogo distante

da bambini e animali domestici.

Quando si trova un riccio in difficoltà anche con zecche, bisogna contattare subito le autorità (CRAS, polizia provinciale), un veterinario o un centro abilitato.

Mai usare antiparassitari senza conferma di un veterinario.

Come tolgo le zecche di un Riccio Progetto Riccio Europeo

Kit per togliere le zecche da un riccio.

Questo riccio ha recuperato completamente.

Due Zecche di rimouver sul Riccio Progetto Riccio Europeo

Togliere una zecca è un'azione delicata. Se non viene prelevata tutta o nel modo corretto , può provocare danni anche gravi al riccio.

 

 Munirsi di un fondo bianco

(traversina,giornale con scottex bianco in superficie che ci permette di notare se una zecca cade dal riccio) 

GUANTI protettivi.

pinzette,

un barattolo con olio

Si può procedere così 

  • individuare la zecca o zecche

  • con due dita (guanti) cercare di allargare gli aculei attorno al parassita

  • con le pinzette, prendere la zecca ALLA BASE tirare facendo una leggera rotazione. La rotazione è importante per estrarre completamente la zecca.

E' importante che la zecca venga estratta con la testa (rostro).

 

Per questo motivo, appoggiarla su uno scottex e verificare di aver prelevato l'intero parassita.

 

Poi metterlo nel barattolo con l'olio. 

Questo evita eventuali contaminazioni.

Il nostro consiglio è di far eseguire questa procedura ad un veterinario.

 

Il quale deciderà, in base alla quantità di zecche presenti e allo stato del riccio, di somministrare anche antibiotico.

 

E' necessaria la massima cautela.

La zecca è vettore di malattie anche serie.

 

L'uso di precauzioni e una accurata igiene e disinfezione delle mani evita le contaminazioni.

Togliere una zecca di un riccio. Progetto Riccio Europeo